Entrate in vigore le disposizioni del Decreto 01.09.2021 che prevedono il registro antincendio e di sorveglianza anche per le Agenzie Immobiliari.

Decreto 1 settembre 2021

Cosa dice il Decreto 1 settembre 2021 e cosa cambia per gli Agenti Immobiliari: nuovi adempimenti per manutenzione di impianti e attrezzature antincendio. Le soluzioni offerte da Regold.

Il 25 settembre 2022 è entrato in vigore il Decreto 1 settembre 2021 del Ministero dell’Interno che riguarda anche le Agenzie Immobiliari. Si tratta di un intervento sui “Criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio” che “rimanda a” e “integra il” Testo Unico sulla Sicurezza (D.L. n. 81/2008).

Le principali novità introdotte dal Decreto 01.09.2021 concernono, appunto, l’obbligatorietà di verifiche svolte sia da tecnici esterni che dal personale interno sullo stato dei sistemi antincendio, con l’istituzione di due registri differenti:

  1. Il registro delle manutenzioni antincendio, a partire dal 25 settembre 2022, rivolto al personale esterno
  2. Il registro della sorveglianza, anch’esso obbligatorio dal 25 settembre 2022 rivolto al personale interno

In più, il Decreto 1 Settembre 2021 prevederebbe anche la qualificazione dei tecnici manutentori delle attrezzature antincendio che, però, è stata posticipata al 25 settembre 2023, con la proroga contenuta nel Decreto 15.09.2022.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono gli adempimenti richiesti agli Agenti Immobiliari e come Regold abbia già la soluzione per adeguarsi perfettamente alla nuova normativa!

Decreto 1 settembre 2021: il registro delle manutenzioni antincendio nelle Agenzie Immobiliari

Come detto, il Decreto 1 Settembre 2021 estende alcuni obblighi previsti nel T.U. sulla sicurezza anche alle Agenzie Immobiliari. Infatti, se prima la registrazione della verifica dei sistemi antincendio era disposta solo per realtà con fattori di rischio, il nuovo Decreto la prevede per qualsiasi azienda indipendentemente dalle dimensione e dal numero di lavoratori.

Il primo -importante- adempimento introdotto a partire dal 25 settembre 2022 prevede la dotazione di un registro antincendio sul quale annotare tutti gli interventi di manutenzione (ordinaria e straordinaria) eseguiti su impianti e attrezzature. 

Le manutenzioni vengono eseguite da personale professionale esterno: sono i tecnici manutentori a provvedere a questo tipo di attività. Quello che viene richiesto all’Agenzia Immobiliare è di tenere, aggiornare e conservare un registro sul quale annotare gli interventi eseguiti dal personale tecnico

Il servizio Sicurezza sul lavoro di Regold mette a disposizione il registro antincendio in un comodo formato digitale, così da poter essere sempre aggiornato e compilato correttamente.

Scopri il servizio

Decreto 1 settembre 2021: il registro di sorveglianza per gli Agenti Immobiliari

Il secondo registro previsto dal Decreto 1 settembre 2021 è rivolto al personale interno dell’Agenzia Immobiliare, che dovrà occuparsi della sorveglianza di attrezzature e impianti antincendio, con cadenza mensile. Trattandosi di Agenti Immobiliari e collaboratori, quindi non di personale esperto, la verifica viene supportata attraverso una check-list che indica punto-per-punto tutti i controlli da compiere. 

Sicurezza sul lavoro di Regold predispone anche il registro di sorveglianza con check-list; inoltre, grazie all’assistenza, è possibile avere un supporto qualificato per  procedere ai controlli e adempiere in maniera corretta. 

Decreto 1 settembre 2021: qualificazione dei tecnici manutentori e proroga

La normativa dispone anche l’obbligo di qualificare i tecnici manutentori impiegati nelle attività previste su sistemi e impianti. Con il Decreto 15 settembre 2022, però, questa incombenza slitta esattamente di un anno: è stata prorogata al 25 settembre 2023.

La qualificazione dei tecnici manutentori comporta la dichiarazione, da parte della società di manutenzione, di essere in possesso dei requisiti previsti dalla legge (partecipazione a una formazione specifica da parte del Corpo dei Vigili del Fuoco o -almeno per il momento- un’esperienza pregressa pari ad almeno 3 anni).

Il nostro servizio Sicurezza sul lavoro sarà prontamente aggiornato anche con l’integrazione per la qualificazione, entro le date previste.

Abbiamo visto le novità introdotte dal Decreto 01.09.2021 in ambito sicurezza sul lavoro.

Per riepilogare, a partire dal 25 settembre 2022, le Agenzie Immobiliari dovranno disporre di 2 registri:

  • Un registro delle manutenzioni antincendio eseguite da personale esterno (tecnici manutentori)
  • Un registro di sorveglianza, rivolto al personale interno che dovrà compiere attività di verifica seguendo una check-list

Invece, dal 25 settembre 2023 sarà necessario richiedere la qualifica dei tecnici manutentori.

È importante sapere che Sicurezza sul lavoro di Regold è già allineato al Decreto e comprende anche la creazione, gestione e conservazione dei registri. Il nostro servizio è l’unica soluzione completa progettata specificamente sulle esigenze degli Agenti Immobiliari, per adempiere alla normativa senza perdite di tempo ed errori. Uno strumento per essere compliant con le disposizioni del D.Lgs 81/2008, della Legge 215/2021 e (ora) del Decreto 21 settembre 2021, in pochissimi passaggi e con una convenienza impareggiabile.

Scopri Sicurezza sul lavoro di Regold e richiedi maggiori informazioni visitando il nostro sito!

Scopri il servizio